Floris A Rose For…

La rosa si sveste del tradizionale romanticismo per mettere in luce un’anima multisfaccettata, penetrante e quasi noir. L’apertura delicata di thè e un tocco di incenso cedono il passo al cuore, in cui l’assoluta naturale di rosa marocchina è unita all’olio di rosa bulgara, sapientemente avvolti da note speziate di oud e iris. Cenni caldi e legnosi animano il fondo conferendo forza e profondità. ESPLORA

Durante una visita alle coltivazioni di rose in Marocco, Edward Bodenham (8° discendente della Famiglia Floris) è stato colpito da come un fiore a lui così familiare potesse assumere in quel luogo la capacità di fondere in sé l’identità olfattiva della zona d’origine. Ricorda Bodenham: “In Marocco rimasi stregato dall’eterea bellezza delle rose e dal loro profumo caldo e voluttuoso, esaltato dalle temperature intense. Un aroma molto diverso da quello percepibile dalle rose che crescono nel clima rigido della Gran Bretagna e quindi ho voluto catturarlo in questa creazione. Il mio mondo familiare è caratterizzato dal profumo e fin da bambino mi ha sempre ammaliato scoprire come fiori estremamente delicati possano dare origine a oli essenziali così potenti. Miscelare e dosare opportunamente estratti naturali per rievocare l’odore dei fiori è un’arte davvero complessa e misteriosa, ma è la rosa, con tutte le sue meravigliose sfaccettature e la sua regalità, che richiede il massimo della bravura per essere resa al meglio e nel modo più rispettoso e realistico possibile.”

Creed Fleurs de Gardenia

fleurs-de-gardenia-creed

Ispirata alla gardenia First Love, gardenia che fiorisce per prima in primavera e che domina su tutte le “rivali” della sua famiglia per la generosa dimensione della sua corolla. Si rivive l’innocenza e l’appassionato romanticismo del primo amore grazie alla rosa double blush e la peonia lavender.

Cela la sua anima più sensuale e svela le sue sfumature più delicate e romantiche, accordandosi in un bouquet dall’equilibrio solido e armonioso. Le sfumature verdi di galbano, un tocco di pepe rosa e la rotondità del ribes nero conferiscono trasparenza, luminosità e freschezza a questa superba composizione floreale. Le note di fondo, discrete e sottotono, svolgono sapientemente il compito di garantire una persistenza inattesa.

Shop Online

Love in White by Creed

Creed Love in WhiteLOVE IN WHITE

Come il poeta si avvicina ad una pagina bianca per scrivere i versi immortali che celebreranno il suo amore per l’amata, Olivier Creed si è cimentato a comporre un’ode alla femminilità “intonando” raffinate essenze. E’ nato così Love in White, dedicato al tenero amore, alla grazia sottile e alla magica bellezza che ogni donna sa esprimere. Una fragranza che racchiude femminilità, discrezione e intrigante sensualità abbinata ad un’ intima e raffinata eleganza. Gli elementi che Olivier ha scelto per la scrittura di questa sua nuova creazione al femminile sono l’elegante iris fiorentino, la leggiadra rosa bulgara, l’opulenta magnolia, il delicato narciso, assieme a un lieve sentore di riso e dolce vaniglia su una base di preziosa ambra grigia e un accenno di esotico sandalo di Mysore.

http://www.artemisiachieri.it/it/creed/839-love-in-white-eau-de-parfum-75ml.html

Keiko Mecheri

Nata ad Atami, in Giappone, e cresciuta a Beverly Hills, California, Keiko ebbe i primi contatti con colori ed inchiostro in giovane età. Desiderando fortemente di intraprendere un’estetica più personale e basata sul sumi, studiò quindi Design e Storia dell’Arte all’UCLA. …Ad un certo punto si ritrovò a Parigi, nel cuore della storica Montparnasse, quarti  ere dei surrealisti francesi prima della guerra. Fu là che incontrò suo marito, Kamel Mecheri, stilista e designer molto dotato. La collezione… Fu forse una sorta di alchimia, o quel certo non-so-che, ma quando Keiko e Kamel si unirono, successe qualcosa di magico. Quando la coppia considerò l’idea di lanciare una linea di diverse fragranze, le idee esplosero e si fusero creando alcuni distinti profumi. Di questi, Loukhoum andò a ruba all’istante, con la sua dolcezza delicata, profumato ai petali di rosa, boccioli di biancospino e muschio cristallino. Quest’incantevole profumo racchiudeva in sé tutta l’opulenza dell’ultima reggia ottomana, il Topkapi. L’intera collezione di profumi nacque in modo definitivo dall’intensa collaborazione e intesa tra Keiko e Kamel. Essi traevano ispirazione da innumerevoli e variegate chiacchierate tra di loro, parlando di tutto, dalla Pop Art alla musica medioevale, dall’arte culinaria all’ikebana giapponese, dalla mitologia antica alle future destinazioni dei loro viaggi, dall’Esistenzialismo francese alle ultime tendenze della moda.

www.artemisiachieri.it