HISTOIRES DE PARFUMS “1804”

1804

Un bouquet di fiori e ambra, in ricordo del legame che univa George Sand alla natura, riscaldato da spezie inebrianti e colorato da golosi frutti esotici. A tutte le donne che ne raccoglieranno l’eredità, viene dedicata una fragranza che riflette la sua generosità d’animo e altruismo, uniti a una forte sensualità.

Il primo luglio del 1804, al numero 15 di rue Meslay a Parigi, è nata Amantine Aurore Lucile Dupin, che tutti noi conosciamo con lo pseudonimo maschile George Sand. Considerata tra le scrittrici più produttive della storia della letteratura, ha dato vita a svariati romanzi, novelle e drammi teatrali. Oltre che per le sue opere, George Sand è celebre per il senso anticonformista che l’ha consacrata a incarnazione della prima donna moderna.

ESPLORA

Culti Milano


 

CULTI MILANO. LA CULTURA DELL’AMBIENTE

CULTI MILANO nasce da una intuizione della mente eclettica di Alessandro Agrati: la percezione, sorprendentemente chiara per l’epoca, che anche lo spazio e gli oggetti potessero avere un profumo, che fosse possibile circondarsi di qualità olfattiva, oltre che di cose belle in ambienti gradevoli. E’ il 1988 quando Agrati avvia questa ricerca personale del trait-d’union fra il mondo del design e il mondo dei sensi, destinata a rivoluzionare il modo stesso di vivere gli spazi e gli oggetti.
“L’idea di creare una Cultura dell’ambiente che incredibilmente mancava nel nostro mondo, in quest’epoca.”
Da qui il nome CULTI. Un progetto fra cultura e stile che segna, in 30 anni, un percorso creativo mai casuale, fino a diventare un brand dall’anima molto personale. Personale come la cultura, che deriva dalle esperienze del vissuto di ognuno. Personale come un profumo, capace di recuperare ricordi. CULTI, infatti, non è solo un profumo per la casa.
“CULTI è la possibilità di scegliere un profumo della persona, che la accompagni nella casa, nella vita.”
L’azienda che opera da 25 anni, fa capo a INTEK GROUP spa, holding di partecipazione italiana con attività diversificate nell’industria, finanza e servizi. L’assetto proprietario di CULTI MILANO ne garantisce la solidità e potenzialità di investimento.
Quello di CULTI è un concetto di profumeria completamente nuovo: non servono bouquet quando si hanno fragranze straordinariamente semplici e riconoscibili, come le materie prime uniche e non replicabili offerte della natura e dal nostro Paese.
Ogni fragranza è studiata accuratamente dal Laboratorio Olfattivo per essere unica e senza tempo, ma anche per accordarsi in modo straordinario e mai casuale con tutte le altre, offrendo la personale e preziosa possibilità di scegliere che profumo respirare attorno a sè o sugli oggetti più cari, che ricordo vivere. Profumi buoni sempre.
“Una volta scelto di che profumo sei, il passo successivo è diffonderlo in modo naturale e permanente.”
Le bacchette di midollino sono l’originale conseguenza di questa filosofia. Un sistema inventato per la prima volta da CULTI nel 1990 per poter essere continuamente accompagnati dal proprio profumo in ogni spazio.
Insieme alla bottiglia che riprende lo storico contenitore del latte, i bastoncini divengono oggetti iconici di design eleganti, semplici e profumati: ecco la Cultura dell’ambiente. 

ORIGINALITÀ

“Il profumo è della persona, non della casa. Molto personale, quindi originale.”
Originale, come la sua concezione di essenze. Originale, come il diffusore a midollino inventato nel 1990. Originale, come la personalità di ognuno. Fragranze raffinate che si possono mescolare in modo molto personale, mantenendosi estremamente delicate. Non imitabili.

ESPLORA

FLORIS WHITE ROSE

Sicuro e moderno, White Rose è un’elegante contraddizione di seta e spezie. Scopri un bouquet di rose vellutate, scintillanti con un imprevisto spruzzo di gelsomino fresco avvolto in ambra calda e ricco di muschio terroso.

Fragranza dalle eleganti note floreali. Note pungenti della pura rosa addolcite dal gelsomino. Alle fresche note talcate di violetta e iris si aggiungono le note floreali speziate del garofano, la dolce corposità dell’ambra ed il calore del Musk. Creata nel 1800, è stata per ben 140 anni la passione delle più eleganti dame inglesi. Riproposta nel 2002 nella Classic Collection nella sua originale formulazione è stata poi reinserita come linea completa nel 2004. Nel XIII secolo la rosa bianca era l’emblema della casata di York e quella rossa della famiglia Lancaster. Il conflitto che le vide opporsi fu detto Guerra delle Due Rose e la sua fine fu sancita dal matrimonio fra Enrico VII e Elisabetta di York sotto l’unico emblema della rosa Tudor, bianca screziata di rosso.

Perris Montecarlo Ylang-Ylang Nosy Be

Ylang Ylang Nosy Be , miscelato dolcemente con delicati sentori di agrumi e meraviglioso aroma di cardamomo. Il caldo cuore floreale di gelsomino sambac e romantiche note floreali si aprono dolcemente in una fusione di profumi seducenti ed esotici di ambra e profumi di legno con sentori di vaniglia con un aroma ricco e seducente.

Perris Monte Carlo è il perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione. Gli ingredienti naturali tradizionali e il processo di estrazione rispettano i metodi sapienti. L’innovazione, vera formulazione per enfatizzare la naturale bellezza delle materie prime.

Perris Montecarlo

Montale Arabians Tonka

Montale Paris Arabians Tonca

Arabians Tonka, destinato agli amanti dei profumi rari, una fragranza omaggio al cavallo arabo. Una raffinata miscela di note speziate, ammalianti rose, fava tonka e bergamotto rivelano un temperamento animale di Oud, ambra e muschio. Una fragranza audace, vivace e infuocata, con un aspetto quasi femminile. Shop Now

Montale Paris Bengal Oud

Bengal Oud. Una pelle selvaggia e delicata, circondata da misteri, oscurità e animali. Un gioco di sottili contrasti tra il duo – pelle, oud – e la sensualità delle note bagnate di una giungla lussureggiante. Semplicemente accattivante! Shop Now


Montale eau de parfum, Pierre Montale creatore di numerosi profumi in Francia, tra il 1992 e il 2000 scopre in Arabia tutta la cultura orientale del profumo. I profumi Montale sono caratterizzati dall’amore per le fragranze d’Oriente e d’Arabia, e per la loro storia centenaria… I più esperti profumieri del mondo hanno selezionato l’Incenso, i Balsami, l’Ambra, il Cedro, i Legni Preziosi e mille altri magnifici sentori, per creare i profumi di Montale, piacevoli unguenti e misteriosi filtri d’amore. La linea si presenta con eleganti flaconi di alluminio, appositamente elaborati per assicurare una lunga conservazione del prodotto al riparo dalla luce, principale nemico dei profumi e delle essenze rare.

Floris London

Mantenere la pelle idratata

Mentre l’autunno si calma e il tempo inizia a cambiare, la pelle idratata può essere difficile da mantenere. Abbiamo le soluzioni perfette per mantenere la pelle nutrita e protetta

Attuale, fresca, dinamica Cefiro è dedicata al viaggio che portò J.F. Floris da Minorca a Londra; è il profumo che riporta alla mente la ventata Mediterranea che giunse a Jermyn Street in una lontana primavera del 1730. Shop now

Una lozione per le mani arricchita con oli di mandorla e jojoba, con aggiunta di vitamina E, che garantisce il benessere quotidiano delle mani. Ideale anche per quelle zone, come gomiti e ginocchia, che a volte richiede una idratazione aggiuntiva.   Shop now

Il fondatore di Floris, Juan Famenias Floris, grazie alle conoscenze acquisite precedentemente a Montpellier e ad uno straordinario intuito, cominciò a creare fragranze particolarissime con ricette gelosamente mantenute segrete e riservate solo ai migliori clienti. Ben presto i profumi Floris raggiunsero una sorprendente notorietà tra il bel mondo femminile e maschile. Nel 1820, come riportato da un documento ancora conservato, Floris venne insignito ufficialmente per la prima volta da parte di Sua Altezza Reale il Re Giorgio IV che già precedentemente, nel 1800, come Principe di Galles e nel 1814 come Principe Reggente, aveva concesso due riconoscimenti non ufficiali alla J. Floris LTD. Da allora Floris si è guadagnato ben 17 Royal Warrant. Questi ed altri documenti, insieme ad una ricca collezione di pezzi antichi e preziosi fanno oggi parte di una importante collezione custodita nel museo privato Floris, situato dietro il negozio di Jermyn Street. Floris London

Floris London Vert Fougère

Floris London

VERT FOUGÈRE. LA NUOVA EAU DE PARFUM DI FLORIS.

FLORIS REINTERPRETA IN CHIAVE MODERNA L’ICONICA FAMIGLIA OLFATTIVA DEI FOUGÈRE TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE.

Risultato del lavoro svolto a quattro mani da parte del profumiere Nicola Pozzani sotto la direzione artistica di Edward Bodenham, Vert Fougère ripensa l’iconica famiglia olfattiva dei Fougère, ricercando un equilibrio fra tradizione, innovazione, autenticità e modernità. La fragranza avvolge chi la indossa con il suo carattere complesso e distintivo ed è definita da un contrasto tra profonde note verdi e smoky e vellutati accordi legnosi. Le note di pompelmo, bergamotto e neroli si intrecciano con zenzero e lavanda per creare un tocco di freschezza. Un patchouli terroso, legno di cedro e una morbida nota di cashmere assicurano una durevole sensazione di piacevolezza sulla pelle.

VERT FOUGÈRE

DESCRIZIONE

Un blend dolce e amaro di pompelmo, bergamotto e neroli si intreccia con zenzero e lavanda per creare un tocco di freschezza. Un patchouli terroso, legno di cedro e una morbida nota di cashmere assicurano una durevole sensazione di piacevolezza sulla pelle.

 

Shop Now

Continua a leggere

Histoires de Parfums

Histoires de Parfums

STORIE DA LEGGERE SULLA PELLE

La Biblioteca Olfattiva che racconta di anni mitici, poemi eroici e personaggi non convenzionali

La collezione di profumi creata da Gérald Ghislain non segue altra regola se non la sua libera ispirazione. Con la sua vigorosa e fervida immaginazione, questo parigino sui generis ha iniziato a raccontare le sue storie affascinanti nel 2000 dando vita a Histoires de Parfums, che perpetua il know-how della Haute Parfumerie francese, la ricercatezza delle materie prime, la nobiltà e la creatività.
Con la sua biblioteca olfattiva di jus rari, autentici e pieni di carattere, il Maestro Profumiere evoca personaggi non convenzionali tramite costruzioni olfattive indimenticabili, traendo ispirazione da romanzi, partiture musicali e poemi eroici. Prepariamoci a “incontrare” personalità d’eccezione, materie prime mitiche, dive sublimi, in un viaggio ideale tra Occidente e Oriente.

L’autore
Cresciuto tra il sud della Francia e il Marocco, Gérald Ghislain ha un passato nel mondo dell’alta cucina. La vocazione innata nel miscelare sapori e aromi lo portano ad aprire, a soli 22 anni, il suo primo ristorante a Parigi e a gestirne ben 10 quando raggiunge il 40° compleanno, ma sarà l’attrazione per la sfera dell’olfatto a far nascere il desiderio di frequentare l’ISIPCA, il celebre Istituto di Profumeria con sede a Versailles. Nel 2016 interrompe la sua brillante carriera da chef e inizia a dedicarsi interamente alla creazione di profumi.
Monsieur Ghislain ha scelto di raccontare la propria storia con il ritmo incalzante e coinvolgente di chi mette tutto se stesso in quello che fa. Impulsivo e devoto ai suoi progetti, è un edonista che ama assaporare tutto della vita, arricchendo la sua quotidianità con raffinatezza, eleganza e la giusta dose di follia.

Le fragranze
Quando compone i suoi profumi, Ghislain reinterpreta le famiglie olfattive classiche associando loro un componente inaspettato e sorprendente, per offrire una collezione originale e singolare, dalle note dense, persistenti ed estremamente sensuali. Le fragranze, da gentili e romantiche a più selvagge e a tratti animalesche, arrivano anche a tracciare sfere olfattive sfrontate e sexy.

“I miei profumi non sono mai stati una ricerca della fragranza più bella ma sempre dell’emozione più bella” Gérald Ghislain

Artemisiachieri.it